Picture RX L 7 posti

LEXUS PRESENTA IL NUOVO
RX L HYBRID 7 POSTI

Lexus lancia il nuovo RX L Hybrid, il primo modello sette posti realizzato da Lexus per il mercato europeo, da oggi disponibile anche in Italia per offrire ai clienti un abitacolo più spazioso e confortevole.

Il modello RX rappresenta una vera e propria pietra miliare per il brand Lexus. Non è importante solo perché è stato il primo SUV di lusso a fare il suo ingresso sul mercato oltre 20 anni fa, ma anche perché ha svolto un ruolo fondamentale per il marchio Lexus sul mercato italiano. Con l’introduzione dell’RX 400h nel 2005, Lexus ha introdotto la tecnologia Self-Charging Hybrid sul mercato dei SUV premium, confermando la leadership in innovazione tecnologica di Lexus tra i marchi Premium.

Con oltre 14 mila unità vendute in Italia, RX è diventato nel tempo un modello centrale per la strategia Lexus, particolarmente focalizzata ad un mercato sempre in crescita come quello degli SUV.

Il nuovo RX L Hybrid, l’unico SUV 7 posti con tecnologia Self-Charging Hybrid, contribuirà a consolidare ulteriormente il posizionamento del brand. Una novità importante che risponde alle esigenze delle famiglie in cerca di maggiore versatilità, che potranno con questo nuovo modello godere dei benefici di una fila di sedili aggiuntiva e di uno spazio di carico pratico e funzionale, adatto a qualsiasi necessità.

Unico SUV 7 posti con tecnologia Self-Charging Hybrid

La tecnologia Lexus Self-Charging Hybrid, la stessa presente sull’attuale RX Hybrid, coniuga l’iniezione diretta ad un propulsore benzina 3.5 V6 (una potenza massima pari a 193 kW/262 cavalli a 6.000 giri/min. e una coppia di 335 Nm a 4.600 giri/min.), che insieme ad un’unità elettrica sviluppa una potenza totale pari a 230 kW/313 cavalli.

Il motore dispone inoltre di camere di combustione studiate per creare un elevato effetto “caduta” all’interno dei cilindri e migliorare la combustione, che assicura un’economia dei consumi, nel ciclo combinato, pari a 6,0 l/100 km, con emissioni di CO2 che si attestano sui 138 g/km.

Trazione integrale E-Four

Il sistema E-Four di Lexus utilizza un motore elettrico ausiliario che fornisce la trazione alle ruote posteriori, mentre quelle anteriori sono alimentate dal motore termico, da quello elettrico oppure dalla combinazione dei due. L’avanzato sistema E-Four varia la distribuzione della coppia sulle ruote posteriori in base alle dinamiche di guida e alle condizioni del fondo stradale, offrendo un livello di stabilità e accelerazione sulle superfici bagnate adeguato alla trazione integrale. In modalità di frenata rigenerativa, il motore posteriore agisce come fosse un generatore, aumentando il recupero dell’energia cinetica.

Lexus RX L HYBRID: uno stile su misura

Molti modelli sette posti propongono semplicemente l’aggiunta di una terza fila di sedili all’interno di un abitacolo progettato per cinque sedute. Una proposta che solitamente rende l’abitacolo angusto, quasi soffocante. Restando fedele ai principi dell’omotenashi (ospitalità giapponese), Lexus ha deciso invece di adottare una soluzione che garantisse alle due nuove sedute la massima comodità e accessibilità attraverso un corpo vettura dedicato.

Questo ha portato alla rivisitazione del posteriore, estendendone la lunghezza dell’assale. Per quanto la vettura risulti soltanto 11 cm più lunga per una lunghezza complessiva di 5 m, il nuovo RX L Hybrid sfrutta al meglio lo spazio aggiuntivo per assicurare a tutti il massimo del comfort, per un comodo accesso e uno spazio adeguato anche per il sesto e settimo occupante.

Abitabilità posteriore ai vertici della categoria

In linea con i principi dell’omotenashi, anticipare i bisogni del sesto e settimo passeggero non poteva che essere una delle principali priorità nella progettazione del nuovo modello: lo spazio per la testa sui sedili posteriori è stato massimizzato sfruttando la forma maggiormente inclinata del portellone. La minuziosa attenzione al dettaglio si estende fino al motore del tergilunotto posteriore, che è stato ricollocato sulla parte bassa del cristallo per massimizzare lo spazio per la testa degli occupanti.

La seconda fila di sedili è collocata in posizione leggermente più alta rispetto alla terza per garantire uno spazio ottimale per i piedi dei passeggeri. Lo spazio posteriore è l’ideale per i bambini in caso di viaggi lunghi, ma anche confortevole per gli adulti negli spostamenti più brevi.

Tra i dettagli che impreziosiscono RX L Hybrid figurano la tappezzeria in pelle anche per le due sedute aggiuntive, due portabicchieri disponibili per il sesto e settimo occupante e il controllo del clima a tripla zona che consente la gestione separata della temperatura e della ventilazione sui singoli sedili.

Spazi modulabili e versatilità

Il nuovo RX L Hybrid dispone di una comoda funzione di ribaltamento elettrico della terza fila di sedili, che consente la creazione di un pianale di carico completamente piatto semplicemente premendo un pulsante, collocato sia sulla seconda fila di sedili che nel bagagliaio.

Con i sedili reclinati, il vano di carico dispone di un pianale lungo 1.067 mm. Un tendalino copribagagli pieghevole aiuta a nascondere i bagagli, ma in caso di necessità può anche essere riposto in uno spazio dedicato sotto il pianale. Per facilitare le operazioni di carico e scarico, RX L Hybrid è disponibile (di serie solo su allestimento Luxury) con un portellone elettrico intelligente che consente l’apertura semplicemente avvicinando la mano al logo Lexus.

Accessibilità alla terza fila agevolata

L’accesso alla terza fila di sedili è agevolato da un comodo meccanismo che consente lo slittamento in avanti della seconda fila. Uno scalino consente agli occupanti di raggiungere la seduta senza incappare in meccanismi che possano impigliarsi con i vestiti oppure ostacolare l’accesso in auto.

I sedili della seconda fila sono semplici da reclinare con una funzione one-touch e adottano una configurazione 40/20/40. Grazie al design allungato del nuovo modello, consentono uno slittamento fino a un massimo di 150 mm, il migliore della categoria per agevolare al meglio l’accesso dei passeggeri della terza fila.

Sicurezza senza compromessi con Lexus Safety System+ di serie

Il pacchetto Lexus Safety System+, disponibile di serie, dispone di un sistema Pre-Crash (PCS) con rilevamento dei pedoni, assistenza al mantenimento di corsia (LKA) con correzione automatica della sterzata, fari abbaglianti automatici (AHB) e Cruise Control Adattivo.

Disponibili sugli allestimenti più pregiati sono anche il Blind Spot Monitor (BSM) con Panoramic View Monitor (PVM), l’Intelligent Parking Sensor (IPS), il sistema di allerta traffico posteriore con funzione freno (RCTB) e i fari abbaglianti automatici adattivi (AHS).

In termini di sicurezza passiva, gli airbag a tendina coprono ora anche la terza fila di sedili.

RX L hybrid ha ricevuto il punteggio massimo di 5 stelle Euro NCAP per la sicurezza.

La strategia in Italia per RX L Hybrid 7 posti

In Italia Lexus RX L Hybrid 7 posti è già ordinabile e sarà presente in concessionaria per la metà di giugno. Sarà disponibile in due allestimenti al prezzo di €74.150 per la versione Executive e €81.150 per la versione Luxury.