Article 1100x825 b

8 ELEMENTI STRAORDINARI DI UX 300e, LA PRIMA LEXUS ELETTRICA

Sviluppato per una guida emozionante in città, il nuovo crossover urbano elettrico Lexus UX 300e mette in mostra 15 anni di esperienza Lexus nel settore dei veicoli elettrificati insieme a una serie di nuove caratteristiche esterne ed interne.

La minuziosa attenzione ai dettagli è ovunque nell'UX 300e, come dimostra la nostra collezione di alcune delle curiosità più sorprendenti che caratterizzano questo crossover. Insieme contribuiscono a dare vita all'innovazione, alla precisa ingegneria e alla eccellente maestria artigianale che rendono quest'auto speciale.


Dettagli aerodinamici
UX 300e vanta una serie di innovative caratteristiche aerodinamiche che ne esaltano le performance, la silenziosità e l’autonomia. Le paratie aerodinamiche nella parte bassa della griglia anteriore si chiudono automaticamente a seconda delle esigenze di raffreddamento, abbassando la resistenza aerodinamica a soli 0,31. Il gruppo fari posteriore riduce le variazioni di pressione dell'aria di circa il 16%, contribuendo alla stabilità posteriore in curva e con venti laterali. Oltre a proteggere la carrozzeria dalla ghiaia, i passaruota migliorano l’handling grazie ad un profilo incorporato nella parte superiore della modanatura che sopprime le oscillazioni verticali della carrozzeria durante la percorrenza di curva. Le ruote aero-ventilate sono dotate di alette aerodinamiche a raggi, di forma simile ai 'Gurney flap' installati sulle vetture di F1 per regolare il flusso d'aria.

Vano bagagli più grande
Poco spazio per i bagagli e abitabilità interna ridotta sono una realtà per molte auto elettriche. Grazie a una progettazione intelligente, con la compatta batteria agli ioni di litio posizionata sotto i sedili posteriori e sotto il pianale dell'abitacolo, lo spazio del bagagliaio del nuovo UX 300e è aumentato rispetto alla variante Hybrid UX 250h e i passeggeri posteriori hanno a disposizione ampio spazio in altezza per la testa.

Sedili posteriori riscaldati che aiutano ad aumentare l'autonomia
UX 300e è dotato di sedili posteriori riscaldati che, oltre al senso di lusso che regalano ai passeggeri, hanno un effetto positivo sull'autonomia della batteria riducendo la necessità di dover utilizzare il sistema di riscaldamento centralizzato della vettura.

Sedili in pelle con cuciture "Sashiko"
Il rivestimento dei sedili sportivi in pelle di UX 300e si ispira al “Sashiko”, una tecnica di cucitura tradizionale giapponese utilizzata per applicare le imbottiture protettive alle divise da judo e kendo. Per un effetto visivo che riflette la griglia frontale del crossover, gli artigiani Lexus cuciono lungo curve matematiche allineate con il disegno della traforatura e le forature di ventilazione del sedile. Il risultato è una sofisticata fusione di arte e funzionalità.

La scienza dei suoni applicata alle portiere
Essendo il primo punto di contatto del guidatore con un'auto, gli ingegneri acustici della Lexus hanno collaborato con gli scienziati neurali per arrivare al perfetto suono della portiera. Sulla base di una ricerca sulle onde cerebrali che si creano quando una portiera si chiude, il team ha selezionato materiali specifici e ha rifinito la forma della portiera al decimo di millimetro per produrre una sonorità piacevole e rassicurante. Per garantire il giusto sound di chiusura, gli artigiani 'Takumi' di Lexus ascoltano e regolano ogni porta UX in una specifica “Quiet Room” prima che l'auto lasci lo stabilimento di Kyushu dove viene costruita.

Controlli di ventilazione illuminati e wireless
Sulla versione Luxury di UX 300e i controlli delle bocchette dell’aria comprendono una sorgente luminosa a LED senza fili alimentata a induzione elettrica. Questo dettaglio avanzato e al tempo stesso elegante aiuta il guidatore o il passeggero del sedile anteriore a trovare il comando della bocchetta anche al buio. Inoltre, crea anche un gradevole senso di profondità, nonostante la manopola illuminata abbia un diametro di soli 3 mm.

Tergicristalli che si fermano per i passeggeri
Il sistema di tergicristalli di UX 300e è uno dei più innovativi nel suo genere, dotato non solo di un sensore automatico ma anche della capacità di rallentare gradualmente per non compromettere la concentrazione del conducente. Alla base dello spirito Lexus di "Omotenashi" (in giapponese "ospitalità e servizio cortese"), i tergicristalli si fermano automaticamente quando si apre una portiera per evitare che gli ospiti che entrano o escono dall'auto vengano bagnati.

Assemblaggio millimetrico del portellone posteriore
Per garantire un funzionamento regolare nell’UX 300e ogni portellone e la relativa apertura vengono misurate in circa 200 punti di riferimento diversi prima dell'assemblaggio. L'apparecchiatura di misura digitale impiegata consente di monitorare anche minime differenze di temperatura e di umidità. Sulla base di questi dati, gli abili artigiani Lexus sono poi in grado di regolare ogni portellone posteriore di UX in modo che si allinei esattamente, garantendo un funzionamento perfetto per molti anni a venire.


Lexus UX 300e sarà introdotta in selezionati mercati Europei entro la fine dell'anno.