1. Discover Lexus
  2. Lexus un Luxury Brand 100% Elettrico
LINK UTILI
04/12/2023

LEXUS UN LUXURY BRAND 100% ELETTRICO

LEXUS ABBRACCIA INNOVAZIONE E TECNOLOGIE AVANZATE PER DIVENTARE UN LUXURY BRAND 100% ELETTRICO

  • Lexus illustra le nuove tecnologie che accelereranno la sua transizione verso una gamma di veicoli 100% elettrici
  • Al Kenshiki di quest’anno presentati nuovi concept, tra cui il precursore di un nuovo modello di produzione previsto nel 2026
  • Il nuovo sistema operativo Arene creerà connessioni intelligenti tra il guidatore e l'auto e consentirà di personalizzare il carattere e la sensazione di guida di ogni veicolo
  • Il Gigacasting semplificherà le strutture dei veicoli, migliorando le prestazioni dinamiche e consentendo una maggiore libertà di progettazione
  • Nei prossimi anni, Lexus continuerà a offrire in Europa diverse opzioni di propulsione elettrificata, tra cui modelli ibridi, plug-in ed elettrici
  • La gamma RZ sarà ampliata con una versione FWD nella primavera del 2024; lo sviluppo di RZ con sistema di sterzata One Motion Grip sarà completato entro la fine dello stesso anno
  • Lexus continua ad ampliare la propria gamma di prodotti con i nuovi modelli premium LM e il crossover compatto LBX, che si rivolgono a nuove fasce di clientela

 

Lexus ha definito la sua strategia per una nuova generazione di veicoli completamente elettrici, applicando principi di design e nuove tecnologie che cambieranno il futuro delle automobili. In occasione del suo forum annuale Kenshiki a Bruxelles, l'azienda ha fornito una visione più approfondita della sua tabella di marcia per diventare un brand di veicoli 100% elettrici a batteria (BEV) a livello globale entro il 2035, e ancora prima in Europa, entro il 2030 se le condizioni di mercato lo permetteranno.

"Lexus è stata pioniere della tecnologia sin dalla sua fondazione nel 1989. Ha un’eredità orgogliosa nello sfidare le convenzioni del mercato delle auto premium ed offrire costantemente nuovo valore ai clienti. Per quanto riguarda l'elettrificazione, ci spingeremo ancora una volta oltre i confini del mondo automobilistico premium. Svilupperemo una nuova struttura modulare del veicolo e batterie di nuova generazione, non solo per migliorare le prestazioni dei nostri BEV ma anche, e forse soprattutto, per reinventare il piacere di guida.

Ci sarà una rivoluzione anche nel software, che ci permetterà di progettare veicoli con il massimo grado di personalizzazione, rendendo davvero il lusso personalizzato per ognuno dei nostri clienti."

Pascal Ruch, Vicepresidente di Lexus Europe and Value Chain

 

La prossima generazione di Lexus BEV sfrutterà le opportunità del downsizing e della riduzione del peso delle parti strutturali per offrire un packaging più versatile. I progressi nelle tecnologie di elettrificazione consentiranno un'ulteriore evoluzione della Lexus Driving Signature, una connessione costante e gratificante tra il guidatore e l'auto che offre comfort, sicurezza e controllo in ogni momento.

I concept LF-ZL e LF-ZC indicano l’approccio per i prossimi modelli

I concept Lexus LF-ZC e LF-ZL, presentati di recente, dimostrano come Lexus intenda massimizzare il potenziale offerto dall'elettrificazione e dalle tecnologie innovative per offrire nuove esperienze di mobilità.

L’LF-ZC (Lexus Future Zero-emission Catalyst), che ha fatto il suo debutto europeo all'evento Kenshiki, anticipa una nuova berlina il cui lancio è previsto nel 2026. Raccoglie il know-how dell'esperienza Lexus nell'elettrificazione, con proporzioni eleganti, baricentro basso, abitacolo spazioso e un design che unisce funzionalità ed estetica piacevole.

L'LF-ZL (Lexus Future Zero-emission Luxury) è uno studio per un SUV elettrico a batteria di alta fascia che consente una connessione continua tra persone, mobilità e società. L'esperienza di guida può essere adattata alle preferenze di ogni singolo utente e l'interazione con il veicolo raggiungerà un livello superiore, con l'auto che darà suggerimenti personalizzati, basati sullo stile e sulle abitudini del guidatore. L’impiego del bambù come materiale specifico dell'abitacolo rimanda alla tradizione giapponese, ma riflette anche un approccio sostenibile: l'uso industriale di questa pianta a crescita rapida è essenziale per evitare uno sviluppo eccessivo e proteggere la natura.

Entrambi i concept combinano funzionalità e bellezza con un nuovo tema di design “provocative simplicity”. Questo evolve l'identità Lexus, utilizzando un design raffinato e semplice per creare una presenza di grande impatto. 

I cockpit intelligenti, completamente digitali, consentono al guidatore di accedere rapidamente ai comandi in un ambiente avvolgente. L'elemento centrale è il controllore dello sterzo che utilizza l'esclusiva tecnologia One Motion Grip di Lexus. Le funzioni sono riunite su piccoli schermi digitali ai lati del guidatore.  I comandi operativi come il cambio, i sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida (ADAS) e la selezione della modalità di guida si trovano sul pad di sinistra, mentre le funzioni di comfort come l'audio, il controllo del clima e le funzioni AI sono raggruppate sulla destra. I concept sono inoltre dotati di specchietti retrovisori e laterali digitali e di un monitor ampio sul lato passeggero anteriore per accedere alle app di intrattenimento e mobilità.

Sistema operative Arene

Il nuovo sistema operativo Arene di Lexus aprirà nuove possibilità di intrattenimento e connettività. Utilizzando l’intelligenza artificiale (AI), il sistema di riconoscimento vocale offrirà una risposta rapida ai comandi e sarà in grado di fornire suggerimenti personalizzati e flessibili, paragonabili ad un assistente personale sempre a disposizione. Il sistema sarà anche in grado di apprendere le routine del guidatore, le app e le funzioni preferite e di attivarle automaticamente, senza che venga richiesto.

Performance di guida

Lexus sfrutterà le caratteristiche prestazionali specifiche dei BEV, come la potente accelerazione e il controllo fluido della forza motrice forniti dalla sua tecnologia di trazione integrale DIRECT4 per aumentare il piacere di guida e far sentire il guidatore sempre più in armonia con la propria auto.

DIRECT4, già presente sulle vetture ibride ad alte prestazioni Lexus RZ BEV e RX500, bilancia costantemente la coppia motrice tra gli assi anteriore e posteriore, in base al carico su ciascuna ruota. Ciò garantisce una trazione ottimale in tutte le condizioni di guida, con un’accelerazione più lineare, migliori prestazioni in curva e una dinamica più stabile. Con un sistema steer-by-wire, i futuri BEV Lexus offriranno un’esperienza di guida più intuitiva, soprattutto nelle condizioni più impegnative.

Il nuovo sistema operativo Arene cambierà il modo in cui il veicolo reagisce e si comporta con diverse modalità di guida: auto di lusso o auto ad alte prestazioni, ad esempio. Andando oltre, il guidatore potrà aumentare il livello di esperienza sensoriale, modificando il sound e le vibrazioni dell’auto. Queste funzionalità saranno rese possibili con l'adozione di un sistema steer-by-wire e l'accesso via etere alle opzioni software.

Struttura modulare del veicolo

La prossima generazione di BEV Lexus utilizzerà un nuovo approccio modulare che divide la struttura del veicolo in tre parti: anteriore, centrale e posteriore. Ciò sarà reso possibile utilizzando il gigacasting, un sistema che dà maggiore libertà nelle forme del veicolo. Limitare il numero di parti – le sezioni anteriore e posteriore della struttura di un veicolo comprendono attualmente circa 175 elementi separati – ridurrà drasticamente i tempi di produzione e offrirà la flessibilità per un rapido sviluppo di diversi tipi di veicoli. I moduli anteriore e posteriore possono essere prodotti ciascuno in meno di due minuti. La struttura modulare offrirà, inoltre, i vantaggi di una maggiore rigidità e di una riduzione del peso, che a loro volta contribuiranno a una dinamica del veicolo lineare e naturale. Verrà inoltre prestata attenzione ai costi di riparazione, garantendo che incidenti minori non comportino costi di riparazione elevati per i clienti.

Anche il processo di produzione verrà trasformato con le automobili che si muoveranno autonomamente attraverso ogni fase della produzione su una catena di montaggio a guida autonoma.

Approccio multi-tecnologico e sviluppi di prodotto

Nel breve termine, fino al 2026, Lexus continuerà con il suo approccio di elettrificazione multi-tecnologica, basato su tre tipologie di veicoli: modelli che offrono molteplici opzioni di propulsione, come i SUV UX, NX e RX; BEV che utilizzano l’attuale piattaforma di architettura globale di Lexus, come RZ; e BEV costruiti utilizzando il gigacasting su una piattaforma di prossima generazione, come il futuro modello basato sul concept LF-ZC. Nel corso dei prossimi anni, verranno introdotti veicoli in ciascuna di queste tre categorie, compresi i BEV, per espandere e diversificare la gamma Lexus.

Beneficeranno tutti anche dei miglioramenti del gruppo propulsore e dei continui sviluppi nella tecnologia delle batterie. Lexus sarà la prima ad adottare delle novità in questo ambito, inclusa una nuova batteria ad alte prestazioni agli ioni di litio che dovrebbe offrire un tempo di ricarica dal 10 all’80% di circa 20 minuti e un’autonomia di circa 800 km (ciclo WLTP). Verrà inoltre resa disponibile una batteria a basso costo, aumentando la scelta del cliente.

Nella primavera del 2024, la gamma RZ si espanderà fino a includere una nuova versione a trazione anteriore. Successivamente, verrà offerta per la prima volta l’opzione dello steer-by-wire One Motion Grip. Per il futuro è previsto anche un sistema che replichi la sensazione e il funzionamento di una trasmissione manuale per i BEV: un’altra dimensione nella missione di Lexus nel concentrarsi sul piacere di guida. Dall'esterno il veicolo risulterà silenzioso come qualsiasi altro BEV, ma ai comandi il guidatore proverà tutte le sensazioni di un veicolo con cambio manuale, compresi il rumore del motore e le vibrazioni.

La crescita di Lexus in Europa

Quest'anno, l'azienda prevede che le vendite di auto nuove in Europa raggiungeranno circa 74.000 unità. Si tratta di un aumento di quasi il 50% rispetto alle performance del 2022, rendendo Lexus uno dei marchi premium in più rapida crescita. Sarà anche un nuovo record complessivo nel Vecchio Continente, esclusa la Russia.

Questo successo si fonda su una forte gamma di modelli che è stata quasi completamente rinnovata negli ultimi due anni. La proposta comprende tre modelli completamente nuovi nei fondamentali segmenti D ed E SUV – NX, RX e RZ – che offrono opzioni di propulsione ibrida, plug-in ed elettrica.

Si prevede che il trend continuerà nel 2024, spingendo l’azienda verso la sua futura ambizione di vendite a sei cifre in Europa. Lexus ha svelato due nuovissimi modelli che stanno portando il marchio in nuovi segmenti di mercato: il nuovo monovolume di punta LM “Luxury Mover” ed LBX, il primo urban crossover del Brand. LM porta il comfort di conducente e passeggeri ad un livello senza precedenti mentre LBX sfida la gerarchia consolidata delle auto di lusso, dimostrando che dotazioni premium, qualità e piacere di guida possono essere offerte in un pacchetto di auto di piccole dimensioni. Inoltre, nei mercati orientali verrà introdotto un GX di nuova generazione, un SUV di grandi dimensioni che offre il massimo del lusso con eccezionali capacità fuoristrada.

Questi modelli dimostrano le ambizioni di crescita di Lexus e il desiderio di continuare a superare i limiti con veicoli progettati per interagire con nuove tipologie di consumatori.

QuiOpens in new window il video footage Lexus