1. Discover Lexus
  2. 2022
  3. IL CONCEPT VOLANTE “ALTO” SI AGGIUDICA IL LEXUS FUTURE DESIGN PROGRAM
LINK UTILI
LINK UTILI
IL CONCEPT VOLANTE “ALTO”

SI AGGIUDICA IL LEXUS FUTURE DESIGN PROGRAM

Una sfida di design Lexus per immaginare come la mobilità di lusso potrebbe evolversi nell'anno 2040 è stata vinta da "ALTO", un concept estremo di un veicolo volante ad uso personale, simile a un globo.

È il lavoro del giovane designer Richard Newman ed è stato selezionato tra i sei finalisti del programma The Soul of Future Premium. Presentato da Lexus con il Royal College of Art (RCA) di Londra, il progetto ha visto sfidarsi i laureati dell'Intelligent Mobility Design Centre (IMDC) del college, esplorando nuove architetture di veicoli che potessero soddisfare i cambiamenti nella vita cittadina e nella società europea e a re-immaginando il ruolo che Lexus potrebbe svolgere come marchio di mobilità di lusso.

“ALTO,” è un veicolo VTOL (a decollo e atterraggio verticale) alimentato a idrogeno, la cui forma a goccia si ispira alle mongolfiere e ai terrari di piante. Newman guarda a un futuro in cui la tecnologia diventerà così comune che non sarà più considerata un lusso; invece, le persone apprezzeranno la "celebrazione del quotidiano" come esperienza premium. Descrive il veicolo come "un gioiello nel cielo - come l'orecchino di una nuvola", con la possibilità di personalizzare gli esterni. La funzionalità del design permette anche la sosta sul lato degli edifici senza alcun tipo di difficoltà.

"Volevo creare qualcosa di abbastanza stimolante, che hai sollevato qualche sopracciglio, ma anche fatto sorridere la gente", ha dichiarato Richard (Coventry, Regno Unito). “Si è rivelato un percorso di progettazione piuttosto organico ei cambiamenti che dovevo sono diventati piuttosto evidenti man mano che il programma procedeva, con l'input dei designer Lexus.”

Il programma semestrale comprendeva sessioni di tutoraggio e valutazione con Ian Cartabiano e Lance Scott, rispettivamente Presidente e Senior Manager presso lo studio di design europeo di Lexus, ED2, insieme al Prof Dale Harrow, Presidente dell'IMDC, e al Dr Chris Thorpe, Responsabile del programma di Mobilità Intelligente della RCA. Sono stati raggiunti nella giuria dall'autore e commentatore di design Nargess Banks e da rappresentanti senior di Lexus Europe per selezionare il vincitore.

I designer hanno presentato il loro lavoro di persona ai giudici durante una cerimonia finale all'IMDC il 15 marzo. Oltre al vincitore, ci sono stati elogi per gli altri classificati: Zhenyu Kong (Cina) per "Lexus #Units" e Ben Miller (Canada), per "Crucible.”

Il concetto per Lexus #Units è un'espansione della connessione tra individui e gruppi, esplorando come le tecnologie digitali potrebbero consentire la condivisione di future esperienze di lusso. Utilizzando i micro-bot e la colorazione e-ink, il veicolo può adattarsi all'ambiente circostante e ha un interno che può essere personalizzato utilizzando le opere d'arte NFT. Il "Crucible" è diviso in due parti: un abitacolo di lusso, utilizzato e personalizzato dall'utente, e una scelta di telaio e componenti per adattarsi ai diversi tragitti. Alimentato a idrogeno, ha un interno morphing che può essere adattato a diverse configurazioni.

Lance Scott ha dichiarato: “Tutti i designer ci hanno impressionato con il loro pensiero, la loro ideazione e l'ampiezza della loro immaginazione. Ciò che hanno prodotto non era solo fantasia; basandosi su uno studio fattuale di cosa potrebbe significare "premium" in una società futura hanno avuto la capacità di estrapolare creazioni molto lungimiranti. Con il progetto vincente di Richard Newman, tutto è stato ben congegnato ed eseguito. La sua visione positiva e ottimistica del futuro di Lexus è proprio ciò che desideriamo per il nostro marchio, qualcosa che possa portare un sorriso sul volto di tutti.”

Il Prof Dale Harrow ha commentato: “Questo è stato un progetto molto gratificante per tutte le persone coinvolte e con Lexus siamo stati in grado di esplorare questioni profonde che circondano la mobilità in termini di stili di vita e prodotti futuri. I risultati mostrano come i giovani designer riflettano profondamente sui problemi della mobilità e portino al progetto le loro esperienze quotidiane, provenienti da un'ampia gamma di background culturali.”

Etienne Plas, Senior Manager, Lexus Product Communications, ha dichiarato: “Come marchio, incoraggiamo e supportiamo attivamente lo sviluppo di nuovi talenti e idee nel design. Questo progetto ha fornito nuove idee intriganti ed entusiasmanti su come Lexus potrebbe evolversi come brand per affrontare i mutevoli requisiti di mobilità e la percezione di cosa significhi "premium".