2018 lexus design hero

DESIGN

SPIRITI PIONIERISTICI

Forgiare una nuova arte da un’antica tradizione.

Gli uomini hanno lavorato il legno sin dall’alba dei tempi, producendo spesso dei pezzi tanto primitivi quanto interessanti. Ma l’intricata arte giapponese dello Yosegi è una notevole eccezione che conferma la regola.

Questa delicata e laboriosa forma di lavorazione del legno decorativa, praticata per più di 400 anni e nota anche come intarsio giapponese, prevede il posizionamento di pezzi di legno di vari colori e consistenze in un complesso schema a mosaico con una precisione millimetrica.


  

  
    2018 lexus design1 landscape

Si tratta di un processo straordinariamente complicato che richiede un alto livello di abilità e di esperienza. Ciò significa che la popolarità di questa forma d’arte unica è tramontata verso il secolo scorso.

Eppure, un uomo è determinato non solo a continuare la pratica dell’antica arte dello Yosegi ma a dargli anche un aspetto contemporaneo e promuovere la sua bellezza nel mondo.

Ken Ota è largamente riconosciuto come un maestro moderno dell’intarsio Yosegi ed è un ambasciatore appassionato della sua arte, tanto impegnato a rispettare le tecniche tradizionali perfezionate nei secoli, quanto desideroso di apportare delle innovazioni nella forma.

“Voglio continuare e proteggere la tradizione”, spiega Ota, che lavora in un laboratorio ad Hakone, in Giappone, il luogo natio dello Yosegi. “Per farlo, devo cambiare e rimanere innovativo. Non si tratta di ‘copiare o non essere copiato’, ma di raggiungere la mia personale originalità”.


  

  
    2018 lexus design quote landscape

  

  
    2018 lexus design quote portrait 810x1080 v2

“VOGLIO CONTINUARE E PROTEGGERE LA TRADIZIONE”, SPIEGA OTA, CHE LAVORA IN UN LABORATORIO AD HAKONE, IN GIAPPONE, IL LUOGO NATIO DELLO YOSEGI. “PER FARLO, DEVO CAMBIARE E RIMANERE INNOVATIVO. NON SI TRATTA DI ‘COPIARE O NON ESSERE COPIATO’, MA DI RAGGIUNGERE LA MIA PERSONALE ORIGINALITÀ”.

Ken Ota, intarsiatore Yosegi

I pezzi Yosegi sono così unici e complessi da non poter essere prodotti in massa e il legno scelto per ogni pezzo fatto a mano riflette intimamente lo stile e il gusto dell’artigiano, quasi come una “firma”.

Ota, che si è formato per molti anni per perfezionare la sua arte dapprima in una scuola politecnica a Saitama, poi presso il famoso Laboratorio Kiro a Odawara, crea i suoi pezzi da una selezione di 25 tipi diversi di legno, che vanno dall’Hokkaido all’Okinawa, che ricerca personalmente lungo tutto il Giappone.

Per lui, il legno che usa per creare i suoi ricercatissimi pezzi (incluse scatole, vassoi e sottobicchieri) è molto più di un semplice materiale di base e ogni sua creazione è un punto di valore e di apprezzamento in più.


  

  
    2018 lexus design2 landscape 1920x1080 v2

“Voglio rispettare la vita presa dagli alberi tagliati nel legno”, spiega. “È lo stesso per gli altri soggetti, ma voglio essere grato per quello che prendo. Ogni legno ha la sua forma e miscela unica, dando la libertà e la possibilità di molteplici espressioni, che alla fine porta alla sua capacità di attrazione”.

Una delle caratteristiche più distintive dello Yosegi è che impegna tantissimo tempo e richiede una straordinaria pazienza da parte dell’artigiano, aspetto che contrasta con il mondo digitale accelerato in cui viviamo. Eppure, Ota si trova a suo agio con il ritmo lento richiesto dal suo lavoro e lo vede come un’opportunità per esplorare le profondità del suo lavoro come artista.

“Il tempo non importa”, spiega. “Posso esprimermi solo attraverso ciò che ho dentro di me”.


  

  
    2018 lexus design3 landscape

SPIRITI PIONIERISTICI

FORGIARE UNA NUOVA ARTE DA UN’ANTICA TRADIZIONE

Lexus è appassionata dell’innovazione e dell’artigianato di alta qualità. Celebrando questa straordinaria tecnica di trasformazione del legno naturale in nuovi schemi elaborati, Lexus rinforza il suo continuo impegno nella delicata fusione di tradizione e tecnologia.

Next steps