paper

THE LOFT BY LEXUS

PAESAGGIO DI CARTA

Materiale monouso MA ANCHE riciclato che fa uso di tecnologia tradizionale e moderna.
Quando si tratta di materiali riciclabili, la gente solitamente non contesta l’abitudine a gettare via le cose. I consumatori hanno una percezione positiva del “riciclaggio”, ma non hanno nessuna considerazione del valore del materiale, non tenendo conto della causa fondamentale della crisi ambientale globale. La carta sprecata mi interessava perché la carta è parte della vita quotidiana e viene consumata eccessivamente. Mi sono concentrata sul riciclo della carta in un prodotto di alta qualità per farla durare più a lungo, anziché riciclarla semplicemente. Mi sono anche avvicinata alla tradizionale vernice giapponese KAKISHIBU ottenuta a partire dai kaki. Questo rivestimento naturale rende la carta impermeabile, respinge gli insetti, ha una finitura lucida ed è durevole. Ho applicato Kakishibu alla carta usata spiegazzata, creando un effetto simile al tradizionale uso della carta giapponese WASHI. Inoltre, appiattire la carta spiegazzata ha permesso di intravedere motivi attraenti, nonostante le grinze generalmente considerate come un difetto. Integrando questa applicazione tradizionale con la tecnologia digitale e l’incisione al laser, ho creato una struttura 3D più robusta a partire da carta delicata, praticando fenditure per minimizzare gli scarti. Armonizzando gli opposti, ho trasformato la carta in un materiale prezioso. Applicando una tradizionale tecnica artigianale e integrando la tecnologia digitale, ho scoperto una nuova applicazione della carta.

DESIGNER: KUNIKO MAEDA

Kuniko Maeda ha studiato la tradizionale arte dell’intaglio a Kyoto. I suoi principali interessi riguardano il ciclo di vita dei materiali e la sostenibilità. Una laurea e un master in progettazione tessile al Chelsea College of Arts, ha continuato poi gli studi sul ciclo di vita dei materiali.